Concorso “Parco dell'Arte” nella città di Mantova - Narciso
Competition “Parco dell'Arte” in the city of Mantova - Narciso
Mantova, Italia 2016

“Narciso” è un semplice specchio, poggiato sul terreno che si prende gioco della natura, del cielo, degli alberi, delle nuvole, dell'uccello in volo e dell'uomo che in esso si riflettono.
Perfettamente integrato nel terreno del Parco dell'Arte di Mantova riflette la natura che l'accoglie, le forme, i colori, i piccoli e grandi movimenti della flora e della fauna, restituendo l'immagine capovolta del paesaggio e dei suoi mutamenti. L'incontro con l'opera dapprima attrae, poi confonde mettendo in scena lo sdoppiamento tra il soggetto e la propria immagine, infine interroga sull'ambiguo dualismo tra realtà e percezione del reale. L'immagine del reale, catturata e restituitasecondo angolazioni inconsuete induce, come nel mito di Narciso, ad un mutamento, una trasformazione, una presa di coscienza di ciò che ci circonda e del modo in cui l'uomo lo percepisce.
“Narciso” is a simple mirror resting on the ground, making fun of nature, sky, trees, clouds, birds in flight and men.
Perfectly integrated into the soil of Mantua “Parco dell'Arte” it reflects the forms and colours of nature and the small and big movements of flora and fauna returning an upside down image of  lanscape and its changes. The artwork first attracts, then causes confusion showing the doubling between the subject and the image of it, and finally raises a question about the ambiguous dualism between reality and perception of reality. As in the myth of Narcissus, reality is captured and returned from unusual angles causing a change, a transformation, an awareness of what is around us and how we perceive it.

1° classificato 1st prize