Una casa
A house
Cipressa, Italia 2015

Un piccolo edificio residenziale sulle colline liguri caratterizzato da forme elementari, che ripropongono i caratteri tipologici dell'architettura storica rurale preservandone il valore paesaggistico e culturale. La rilettura della tipologia tradizionale avviene attraverso un linguaggio che ne sottolinea gli stilemi costruttivi.
Il volume è un semplice parallelepipedo in pietra su pianta rettangolare con copertura a due falde semi-incastonato in un terrazzamento liberando in tal modo l'esiguo spazio antistante e consentendo l'accesso al fabbricato da più livelli.
Le bucature sono di dimensioni limitate ma il cono visuale è amplificato dall'utilizzo di strombature desunte dal vocabolario storico locale, mentre la piccola loggia al primo piano richiama tanta architettura spontanea che si basa su volumi puri alla cui sommità, sono ricavati loggiati, altane o grandi terrazze.
A small residential building on the Ligurian hills characterized by elementary forms that reproduce the typological characters of the historical rural architecture preserving its landscape cultural value.The reinterpretation of the traditional style is carried out by using a language that emphasizes the  stylistic features. The volume is a simple stone parallelepiped with a  rectangular plan and a gable roof. It is semi-embedded in a terracing leaving the ground free in the front of the house and allowing access to the building from different levels. The size of the windows is limited but the viewing cone is amplified by the use of architectural splay derived from the local historical dictionary, while the small balcony on the first floor brings to mind the spontaneous architecture based on pure volumes with loggias, altanas or large terraces on the top